Notti tossiche @soce – Presentazione libro

Il nuovo libro di Enrico Petrilli “Notti Tossiche” sarà ospite in Soce (Cirié) per una presentazione curata dalla redazione di Cicles Magazine.

Il circolo ARCI “La SOCE di Ciriè” in collaborazione con Cicles Magazine presenta il nuovo libro di Enrico Petrilli Notti tossiche: Socialità, droghe e musica elettronica per resistere attraverso il piacere (2021) edito da Meltemi, un saggio critico sul mondo del clubbing.

Il libro è il frutto di una lunga ricerca universitaria, ma anche di un viaggio di 18 mesi tra Milano e Berlino alla scoperta del popolo della notte che anima le serate di club e discoteche. Nella sua osservazione Enrico Petrilli è riuscito a ricostruire le dinamiche di potere, i momenti di socialità e di resistenza, che avvengono durante una tipica serata di musica elettronica.

Alla luce del pensiero di importanti sociologi, il testo sostiene che i “piaceri elettronici” come ballo e consumo di sostanze, possano essere un potente strumento di liberazione personale e collettiva.

SABATO 12 GIUGNO 2021 ci vediamo per un aperitivo con l’autore!

ORE 18.00 in SOCE in Via Giacomo Matteotti, 16, 10073 Ciriè TO

Moderano l’intervento i redattorə di Cicles Magazine, rivista di cultura online.

INGRESSO GRATUITO CON TESSERA ARCI
(iscrizione possibile sul posto)

“Notti tossiche esplora il potenziale politico dell’andare in discoteca attraverso una grammatica diversa da quella dell’attivismo tradizionale, concependo il clubbing come una guerriglia micropolitica votata al presente, in cui corpi e piaceri sono il punto d’appoggio del contrattacco.” (Meltemi)

“Nel libro ricostruisco come artisti, femministe, soggetti LGBT e queer hanno iniziato ad utilizzare il piacere come forza positiva per opporsi ad una società che voleva normalizzarli. È la storia dell’attivismo politico contemporaneo da quando, a partire dal ’68, si è realizzato che il modello tradizionale di lotta non era più sufficiente.” (Rolling Stones)

“Petrilli è costretto a muoversi come un sommozzatore armato di torcia, perso nel torbido liquame della notte neoliberale e in una serie di questioni tecniche talvolta difficili da diramare.” (Cicles Magazine)

Per approfondire l’argomento si rimanda alla recensione del libro!

notti tossiche