Luca K e il culto della PROGRESSIVE TECHNO

Appassionato di musica elettronica e feticista del vinile Luca K è tra gli artisti che si esibiranno Venerdì 24/07 ad Anderground Festival (Balangero TO). Durante quei giorni lo vedremo impegnato in diversi DJ set, rigorosamente in vinile. È l’occasione giusta per scoprire qualcosa in più sul vinile e la techno progressive anni ’90 e il suo culto.

Leggi tuttoLuca K e il culto della PROGRESSIVE TECHNO

Spirit Twin. A tutto hyperpop con il duo di Brooklyn

Spirit Twin è il disco di debutto dell’omonimo duo di Brooklyn, interamente autoprodotto in casa e pubblicato il 20 febbraio 2020 sulle principali piattaforme di distribuzione musicale online. Il disco è un caleidoscopico viaggio nel particolare immaginario dei suoi autori fatto di campionamenti di The Legend of Zelda: Ocarina of Time, Grimes e Bjork.

Leggi tuttoSpirit Twin. A tutto hyperpop con il duo di Brooklyn

DISCO di cmqmartina – Recensione

“DISCO” (La Clinica Dischi, 2020) di cmqmartina è un lavoro capace di unire universi musicali diversi e dimostrarsi uno degli ascolti più proficui nel contesto della musica italiana contemporanea. Tra sonorità della techno più classica, testi ispirati e anima Rock ‘n’ Roll a “DISCO” non sembra mancare proprio nulla.

Leggi tuttoDISCO di cmqmartina – Recensione

Mente, cosmo e Caterina Barbieri (Note a margine sparse)

Se ad ogni costo si dovesse indicare quale sia stato il disco più rappresentativo del 2019 si risponderebbe senza esitazione ‘Ecstatic Computation’ (Editions Mego, 2019) di Caterina Barbieri. Un’opera cosmogonica, capace di saldare i sentimenti individuali alle leggi che regolano l’armonia dell’universo.

Leggi tuttoMente, cosmo e Caterina Barbieri (Note a margine sparse)

Il miglior disco hip-hop del 2019 è ‘Scialla Semper’ di Massimo Pericolo

Lo si afferma con entusiasmo e decisione: ‘Scialla Semper’ (Pluggers/Lucky Beard, 2019) di Massimo Pericolo è il disco hip-hop del 2019 più significativo sulla scena. Tra le centinaia di uscite che hanno invaso il panorama hip-hop italiano durante l’anno (alcune delle quali più che ottime come ’40’ (Guna/Urbana Label/Sony) di Quentin40) il disco in questione schizza al primo posto. Il racconto sincero e intimista, il sentimento di coesione, la capacità di rielaborare correnti e stili eterogenei sono solo gli elementi in superficie di un disco che segna un punto di non ritorno eclatante.

Leggi tuttoIl miglior disco hip-hop del 2019 è ‘Scialla Semper’ di Massimo Pericolo